Gli Gnomi ci accompagneranno durante il nuovo Villaggio di Babbo Natale per l’anno 2018 / 2019.

Presto conoscerete tutta la loro storia, intanto eccovi…

L’inizio del racconto

D’estate, si sa, abbiamo tutti voglia di girare, divertirsi, stare all’aria aperta, la casa diventa quasi una prigione, soprattutto per i bambini che, abbandonata la scuola e le sue regole, giocano per strada con gli amici.

I giorni passano tra un bagno al mare, la tv e gli amici. Pomeriggi interi in bici, sudati, contenti e spensierati. Così trascorre la felice infanzia Dino, ormai diventato un ciclista provetto.

Insieme a lui la sorellina Aurora, più piccola di tre anni, che non ancora indipendente si affida ancora tanto alla compagnia dei genitori, anch’essa tra mare, passeggiate in bici e tanti, tanti capricci da bambina.

Un bel giorno, la nostra famiglia in giro per il paese, legge un cartello con sopra scritto: Escursione nel bosco, la prossima settimana nel pomeriggio trascorriamo insieme una fantastica gita immersi nella natura!

Bella idea, esclamò il papà molto propenso a queste attività avventura. Così pure la mamma, che voleva far vivere un’esperienza diversa ai propri figli. I bambini però, non erano tanto convinti e, soprattutto, Dino che avrebbe rinunciato ad un pomeriggio con gli amici per fare una sfacchinata tra alberi e cespugli insignificanti.

Trascorsero alcuni giorni, i bambini vivevano sempre la solita e spensierata estate: al mare, in bici, qualche passeggiata in famiglia e le numerose visite ai nonni.

L’idea dell’escursione nel bosco era sfuggita di mente a tutti. La pur leggera frenesia delle vacanze estive, aveva tolto dalla mente quel progetto di vivere un pomeriggio nella natura, all’interno di un bosco quasi mai esplorato.

Un’idea che si sarebbe ben presto ripresentata in modo inequivocabile al piccolo Dino attraverso un modo inconsueto.

Continua…